venerdì 13 dicembre 2013

E si ricomincia... Il concerto di Natale della materna incombe (pure quest'anno!)

Forse ricorderete il delirio che si cela dietro la preparazione del concerto di Natale della scuola materna della Peste, ne avevo parlato abbondantemente qui. Certo l'anno scorso era il primo anno ed ero abbastanza ignara di ciò a cui andavo incontro, forse avrebbero dovuto allarmarmi il numero di genitori di cinquenni che si davano alla macchia intorno ai primi di Dicembre, quelli che "Eh no noi quest'anno andiamo dai nonni/alle Maldive/in settimana bianca in quei giorni... P-E-C-C-A-T-O!!!! Ma poi ci raccontate eh.. voi che restate!". Già... Noi che restiamo. Bene. Ieri è arrivato il primo bigliettino criptico che, devo dire, quest'anno era meno criptico... naaa... era criptico solo che non sono più una novellina ;)
Anche quest'anno abbiamo delle richieste per quanto riguarda l'abbigliamento e, ovviamente, se l'anno scorso avevo magliette di ogni colore tranne che bianca, quest'anno le ho di tutti i colori tranne nera... come la vogliono per il concerto? Nera. Ovvio. Ma ho già posto rimedio, una cosa bella della maternità è che si sta a casa la mattina = zero code nei negozi e tempo a disposizione. Ora capisco le mamme di quelle bimbe perfette senza macchie sulle tute, con i grembiuli inamidati e con le scarpe pulite... stanno a casa, non lavorano. Svelato il mistero. Se la PiccolaPeste adesso è così? Oh no di certo lei sembra comunque appena uscita da un campo profughi, senza offesa per i profughi è che la Peste è proprio "profuga dentro". E comunque per restare in tema di concerto era da qualche giorno che la Peste si aggirava per casa cantando "Ciusimento! Ciusimento! Tutti quanti ci devon contar!" con aria solenne. Al che decido di indagare: "Cate ma che canti? è una canzone del concerto di Natale?" "Sì mamma... è per lo spettacolo! Non te lo ricordi?" (non te lo ricordi ce lo mette sempre....) "Ah si?! Ma com'è che fa?" "Ciusimento! Ciusimento! Tutti quanti dagli orti e dal mar!" "Mai sentita... Ma Ciusimento che vuol dire Cate?" "Ciusimento mamma! Ho detto! Ciusimento... tutti quanti ci devon contar!" (un po' scocciata per la verità...)
Qiundi comincio a svegliare i miei due neuroni: ciusimento + contare + tutti quanti + dalla terra e dal mar.... mmm... Ma certo!!!! Censimento! Quando è nato Gesù stavano tutti andando a fare il censimento! E il censimento serve per contare la popolazione! Sono un genio!
"Amore è censimento non ciusimento" "Uhm" "Censimento è quando si conta un popolo e i genitori di Gesù stavano andando a farsi contare quando lui è nato, sai che è nato in una stalla per la strada no?" "Si mamma e il bue e l'asinello lo scaldavano con l'alito" (alito? questa poi!) "Brava! Quindi com'è che si canta: Censimento!" "Ok censimento... tutti ci devon contar!" "Bravissima!".
Come cantava stamani secondo voi? "Ciusimento! Ciusimento! Su corriamo da terra e dal mar!"
Sarà una luuuuuuunga settimana....

2 commenti:

  1. la Peste è proprio "profuga dentro"

    forte !!!!

    buzzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh! Eh! E il bello è che è vero ;)

      Elimina

Lascia un commento...